Stampante HP – Problema aggiornamento Windows 10

12 / 100
()

Sono tanti gli utenti che ci hanno contatto per problemi di stampa  per doversi modelli di Stampanti Hp. Indipendentemente se si tratta di una stampante collegata in wifi oppure con cavo usb, non cambia la sostanza e cioè che la stampa non parte oppure molto male.

Ciò è dovuto ad un recente aggiornamento di Windows 10 (Marzo 2021) che coloro i quali hanno gli aggiornamenti impostati su automatici hanno scaricato ed accettato inconsapevolmente.

Martedì scorso 10 marzo era il secondo martedì di marzo e, come di consueto, è arrivato il “Patch Tuesday” di Microsoft Windows 10 con gli ultimi aggiornamenti di sicurezza. Ma, come spesso accade, questo aggiornamento ha causato problemi gravi ad alcuni utenti: fioccano le segnalazioni di crash del sistema operativo, subito dopo l’aggiornamento, quando si lancia la stampa di un file.

I due aggiornamenti problematici sono il KB5000802 e il KB5000808, mentre le stampanti che mandano in crash Windows oltre ad Hp sono quelle di Kyocera, Utax, Ricoh e Dymo e il codice errore mostrato a schermo (blu) è: “APC_INDEX_MISMATCH for win32kfull.sys“. Microsoft non ha ancora pubblicato il solito aggiornamento per risolvere il problema causato dal primo aggiornamento. Ci vorrà del tempo e potrebbe anche essere necessario aspettare il prossimo Patch Tuesday, cioè il 13 aprile.

Chi non può aspettare, invece, può provare a seguire questi consigli.

Come risolvere i problemi alla stampante

Il primo tentativo da fare è quello di rimuovere il driver della stampante e reinstallarlo subito dopo. Per farlo basta cercare nella casella di ricerca “Stampanti e scanner” e aprirlo, per poi cercare la stampante e fare click su “Rimuovi“. Poi si potrà reinstallare il software della stampante, che contiene anche i driver.

Se questa manovra non basta, e non si può fare a meno di usare la stampante, allora il male minore è quello di disinstallare l’aggiornamento problematico.
La procedura per rimuovere gli aggiornamento di Windows è la seguente:
Bisognerà aprire Windows Update e selezionare “Visualizza cronologia degli aggiornamenti“.

Comparirà un lungo elenco di aggiornamenti, con il codice dell’update tra parentesi. Bisogna cercare KB5000802 o KB5000808 (in base alla versione di Windows 10 installata) in modo da sapere cosa disinstallare. Poi si dovrà aprire il terminale, cercando “prompt” e facendo click sulla prima voce che appare.

A questo punto dovremo scrivere il comando wusa /uninstall /kb:5000802 o wusa /uninstall /kb:5000808 a seconda di quale pacchetto di aggiornamento è stato installato sul nostro PC. Dopo il riavvio tutto dovrebbe tornare alla normalità ma, finché Microsoft non correggerà questo errore, sarà bene disattivare temporaneamente gli aggiornamenti automatici.

Nel prossimo aggiornamento andremo a vedere come bloccare gli aggiornamenti automatici di Windows 10.

How useful was this post?

Click on a star to rate it!

Average rating / 5. Vote count:

No votes so far! Be the first to rate this post.

As you found this post useful...

Follow us on social media!

We are sorry that this post was not useful for you!

Let us improve this post!

Tell us how we can improve this post?