Crea sito

Transizioni

Le transizioni possono essere aggiunte ad attività e gruppi in un processo.

Rappresentano il flusso di esecuzione da un’attività o un gruppo a un’altra. In TIBCO Business Studio for BusinessWorks, le transizioni vengono visualizzate come una freccia tra due risorse in un processo.

Le transizioni sono unidirezionali e non possono connettersi a un’attività o un gruppo precedentemente eseguiti. Il flusso di controllo in un processo deve procedere in sequenza, iniziando con l’attività o il gruppo iniziale e terminando con l’ultima attività o gruppo nel processo.

Le transizioni possono avere una relazione uno-a-molte con le attività. In un processo, un’attività può passare simultaneamente a più attività o gruppi. Ad esempio, se il programma di spedizione
indica un ritardo nella spedizione di un ordine, si desidera avvisare il cliente e inserire le informazioni nel sistema di assistenza clienti. Tuttavia, se non ci sono ritardi, si desidera inserire le informazioni in sistema di assistenza al cliente senza avvisare il cliente.

Le transizioni possono rientrare in una delle seguenti categorie:
Transizioni senza condizioni: Il controllo scorre automaticamente da un’attività o un gruppo al successivo senza alcuna condizione.
Transizioni con condizioni: Quando un’attività o un gruppo completa l’elaborazione, vengono valutate le condizioni specificate sulle transizioni originate da quell’attività o gruppo per determinare se la transizione all’attività o al gruppo successivi debba essere presa o meno. Verranno prese tutte le transizioni le cui condizioni sono soddisfatte.
Transizioni di Errore: Transizioni speciali che specificano le attività o i gruppi da eseguire in caso di errore. Quando si configura un’attività o un gruppo, è possibile selezionare una transizione da intraprendere dall’attività o dal gruppo specificati e dalle attività o dai gruppi da eseguire in seguito alla transizione dell’errore.

Translate »