Crea sito
27 Settembre 2020

Officine Informatiche Roma

ICT SERVICES ROMA – BAZAAR

TUTORIAL EXCEL– OFFICE365 Lezione 5

6 min read
Excel 2016 - Tutorial 5: Tabelle in Excel

Creare una tabella

È possibile creare tutte le tabelle desiderate in un foglio di calcolo.

Per creare rapidamente una tabella in Excel, eseguire le operazioni seguenti:

  1. Selezionare la cella o l’intervallo nei dati.

  2. Selezionare Home > Formatta come tabella.

  3. Selezionare uno stile di tabella.

  4. Nella finestra di dialogo formato come tabella selezionare la casella di controllo accanto a tabella come intestazioni se si vuole che la prima riga dell’intervallo sia la riga di intestazione e quindi fare clic su OK.

 

Lavorare in modo efficiente con i dati della tabella

In Excel sono disponibili alcune funzionalità che consentono di lavorare in modo efficiente con i dati della tabella:

  • Uso di riferimenti strutturati    Anziché riferimenti di cella, ad esempio A1 e R1C1, è possibile usare riferimenti strutturati che fanno riferimento ai nomi delle tabelle in una formula.

  • Garanzia dell’integrità dei dati     È possibile usare la caratteristica di convalida dei dati predefinita in Excel. È ad esempio possibile scegliere di consentire solo l’inserimento di numeri o date in una colonna di una tabella.

 

Panoramica delle tabelle di Excel

Per semplificare la gestione e l’analisi di un gruppo di dati correlati, è possibile trasformare un intervallo di celle in una tabella di Excel (nota in precedenza come elenco di Excel).

Esempio di dati formattati come tabella di Excel

Note:

  • Le tabelle di Excel non devono essere confuse con le tabelle dati che fanno parte di una serie di comandi per l’analisi di simulazione.

  • Non è possibile creare o inserire tabelle in una cartella di lavoro condivisa.

Calcolare più risultati usando una tabella dati

Una tabella dati è un intervallo di celle in cui è possibile modificare i valori in alcune delle celle e trovare risposte diverse a un problema. Un buon esempio di tabella dati impiega la funzione rata con gli importi e i tassi di interesse diversi per calcolare l’importo conveniente per un mutuo ipotecario per la casa. La sperimentazione di valori diversi per osservare la variazione corrispondente nei risultati è un’attività comune nell’ analisi dei dati.

Aggiungere una formula a una tabella dati a una variabile

È necessario che le formule utilizzate in una tabella dati a una variabile facciano riferimento alla stessa cella di input.

Seguire questa procedura

  1. Eseguire una di queste operazioni:

    • Se la tabella dati è orientata per colonna, immettere la nuova formula in una cella vuota a destra di una formula esistente nella prima riga della tabella dati.

    • Se la tabella dati è orientata per riga, immettere la nuova formula in una cella vuota sotto una formula esistente nella prima colonna della tabella dati.

  2. Selezionare l’intervallo di celle contenente la tabella dati e la nuova formula.

  3. Nella scheda dati fare clic su analisi di simulazione> tabella dati (nel gruppo Strumenti dati o gruppo previsione di Excel 2016 ).

  4. Eseguire una delle operazioni seguenti:

    • Se la tabella dati è orientata per colonna, immettere il riferimento di cella per la cella di input nella casella cella di input colonna .

    • Se la tabella dati è orientata per riga, immettere il riferimento di cella per la cella di input nella casella cella di input della riga .

Creare una tabella dati a due variabili

Una tabella dati a due variabili utilizza una formula contenente due elenchi di valori di input. È necessario che la formula faccia riferimento a due celle di input diverse.

Seguire questa procedura:

  1. In una cella del foglio di lavoro immettere la formula che fa riferimento alle due celle di input.Nell’esempio seguente, in cui i valori iniziali della formula vengono immessi nelle celle B3, B4 e B5, digitare la formula = rata (B3/12, B4,-B5) nella cella C2.

  2. Digitare un elenco di valori di input nella stessa colonna, sotto la formula.In questo caso, digitare tassi di interesse diversi nelle celle C3, C4 e C5.

  3. Immettere il secondo elenco nella stessa riga della formula, a destra.Digitare i termini del prestito (in mesi) nelle celle D2 ed E2.

  4. Selezionare l’intervallo di celle contenente la formula (C2), sia la riga che la colonna di valori (C3:C5 e D2:E2) e le celle in cui devono essere visualizzati i valori calcolati (D3:E5).In questo caso, selezionare l’intervallo C2:E5.

  5. Nella scheda dati , nel gruppo Strumenti dati o gruppo previsione (in Excel 2016 ), fare clic su analisi di simulazione >tabella dati (nel gruppo Strumenti dati o gruppo previsione di Excel 2016 ).

  6. Nel campo cella di input della riga immettere il riferimento alla cella di input per i valori di input nella riga.

    Digitare la cella B4 nella casella cella di input della riga .

  7. Nel campo cella di input colonna immettere il riferimento alla cella di input per i valori di input nella colonna.

    Digitare B3 nella casella cella di input della colonna .

  8. Fare clic su OK.

Esempio di tabella dati a due variabili

Una tabella dati a due variabili può mostrare in che modo diverse combinazioni di tassi di interesse e termini del prestito avranno effetto su un mutuo mensile. Nella figura qui la cella C2 contiene la formula di pagamento = rata (B3/12, B4,-B5), che usa due celle di input, B3 e B4.

Data table with two variables

Velocizzare il calcolo in un foglio di lavoro che contiene tabelle dati

Quando si imposta questa opzione di calcolo, non vengono eseguiti calcoli di tabella dati quando viene eseguito un ricalcolo nell’intera cartella di lavoro. Per ricalcolare manualmente la tabella dati, selezionarne le formule e quindi premere F9.

Seguire questa procedura per migliorare le prestazioni di calcolo:

  1. Eseguire una delle operazioni seguenti:

    • In Excel 2007 fare clic sul Icona del pulsante Office del pulsante Microsoft Office , scegliere Opzioni di Excele quindi fare clic sulla categoria formule .

    • In tutte le altre versioni fare clic su Opzionifile > > formule.

  2. Nella sezione Opzioni di calcolo , in Calculate, fare clic su automatico tranne che per le tabelle di dati.

    Suggerimento: Facoltativamente, nella scheda formule fare clic sulla freccia sulle Opzioni di calcolo, quindi fare clic su automatico eccetto tabelle dati (nel gruppo calcolo ).

Informazioni sugli elementi di una tabella di Excel

Una tabella può includere gli elementi seguenti:

  • Riga di intestazione    Per impostazione predefinita, una tabella contiene una riga di intestazione. Ogni colonna della tabella contiene un filtro abilitato nella riga di intestazione, in modo da poter filtrare o ordinare rapidamente i dati della tabella.

    Ordinare o applicare un filtro alla tabella

    È possibile disattivare la riga di intestazione in una tabella.

  • Righe alternate evidenziate    L’ombreggiatura alternativa o la banda in righe consente di distinguere meglio i dati.

    La tabella di Excel contiene dati di intestazione, ma non è selezionata l'opzione Tabella con intestazioni, quindi Excel ha aggiunto nomi di colonna predefiniti come Colonna1, Colonna2.

  • Colonne calcolate    Immettendo una formula in una cella di una colonna della tabella, è possibile creare una colonna calcolata in cui la formula viene applicata immediatamente a tutte le altre celle della colonna in questione.

    Aggiungere una formula in una cella della tabella che viene compilata automaticamente per creare una colonna calcolata

  • Riga totale    Dopo aver aggiunto una riga totale a una tabella, Excel offre un elenco a discesa somma automatica per selezionare le funzioni, ad esempio somma, media e così via. Quando si seleziona una di queste opzioni, la tabella li converte automaticamente in una funzione subtotale, in modo da ignorare le righe nascoste con un filtro per impostazione predefinita. Se si desidera includere righe nascoste nei calcoli, è possibile modificare gli argomenti della funzione Subtotale .

    Per altre informazioni, vedi anche Total i dati in una tabella di Excel.

    Esempio di selezione di una formula Riga Totale dall'elenco a discesa delle formule riga Totale

  • Quadratino di ridimensionamento    Un quadratino di ridimensionamento nell’angolo inferiore destro della tabella consente di trascinarla fino alle dimensioni desiderate.

    Trascinare il quadratino di ridimensionamento per ridimensionare la tabella

    Per altri modi per ridimensionare una tabella, vedere ridimensionare una tabella aggiungendo righe e colonne.

Filtrare i dati in un intervallo o una tabella

Usa il filtro automatico o gli operatori di confronto predefiniti come “maggiore di” e “primi 10” in Excel per visualizzare i dati desiderati e nascondere gli altri. Dopo aver filtrato i dati in un intervallo di celle o una tabella, è possibile riapplicare un filtro per ottenere risultati aggiornati oppure cancellare un filtro per visualizzare di nuovo tutti i dati.

Windows Web

Usare i filtri per nascondere temporaneamente parte del contenuto di una tabella, in modo da potersi concentrare sui dati che interessano.

Filtrare un intervallo di dati

  1. Selezionare una cella all’interno dell’intervallo.

  2. Selezionare datifiltro.Pulsante Filtro

  3. Selezionare la freccia dell’intestazione di colonna Freccia di selezione del filtro .

  4. Selezionare filtri per testo o filtri per numeri e quindi selezionare un confronto, ad esempio tra.Filtri per i numeri - Tra

  5. Immettere i criteri di filtro e scegliere OK.Finestra di dialogo Personalizza filtro automatico

Filtrare i dati di una tabella

Quando si inseriscono dati in una tabella, alle intestazioni della tabella vengono automaticamente aggiunti comandi per i filtri.

Tabella di Excel con filtri incorporati

  1. Selezionare la freccia dell’intestazione Freccia del menu a discesa Filtro della colonna da filtrare.
  2. Deselezionare (Seleziona tutto) e selezionare le caselle che si desidera visualizzare.Raccolta filtri
  3. Fare clic su OK.La freccia dell’intestazione di colonna Freccia del menu a discesa Filtro cambia in un’icona di filtro Icona filtro applicato . Selezionare questa icona per modificare o cancellare il filtro.

Excel 2016 – Tutorial 5: Tabelle in Excel

Lesson 1-5 Save a workbook

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente.

Translate »
×

Benvenuto !

Fai clic su uno dei nostri specialisti elencati di seguito per avviare una chat di supporto su WhatsApp o inviaci un'e-mail a helpdesk [email protected]

You are Wellcome !

Click one of our helpdesk specialist below to start a chat on WhatsApp or send us an email to [email protected]

 

× HELPDESK