Crea sito
27 Settembre 2020

Officine Informatiche Roma

ICT SERVICES ROMA – BAZAAR

TUTORIAL EXCEL– OFFICE365 Lezione 7

5 min read
Excel 2016 - Tutorial 7: Funzioni SOMMA, MEDIA, MAX, MIN e percentuali

Excel 2016 – Tutorial 7: Funzioni SOMMA, MEDIA, MAX, MIN e percentuali

Applicare le Funzioni database alle tabelle Excel

Excel mette a disposizioni dodici Funzione specifiche per database, tutte caratterizzate dall’iniziare con la sigla DB. La Funzione DB.VALORI è forse la più importante e maggiormente utilizzata. Di queste dodici Funzioni quattro servono per calcoli statistici, due per conteggiare valori; cinque eseguono operazioni aritmetiche di base ed infine una DB.VALORI serve per individuare un singolo dato.
In questa nota vengono presentate le seguenti Funzioni:
DB.VALORI; DB.CONTA.NUMERI; DB.CONTAVALORI; DB.MAX; DB.MIN; DB.MEDIA; DB.PRODOTTO; DB.SOMMA.
Per le quattro Funzioni statistiche si rimanda la trattazione ad una successiva nota.

Tutte le Funzioni DB di Excel sono caratterizzate dai seguenti argomenti:
Database
 è l’intervallo di celle che costituisce l’elenco o il database. Un database è un elenco di dati correlati in cui le righe di informazioni correlate costituiscono i record e le colonne di dati i campi. La prima riga dell’elenco contiene le etichette relative a ciascuna colonna.
Campo indica quale colonna viene utilizzata nella funzione. È possibile immettere l’etichetta di colonna racchiusa tra virgolette doppie, ad esempio “Età” o “Rendimento”, oppure come un numero che rappresenta la posizione della colonna all’interno dell’elenco: 1 per la prima colonna, 2 per la seconda colonna e così via.
Criteri è un intervallo di celle contenente le condizioni specificate. È possibile utilizzare come argomento di criteri un intervallo qualsiasi, purché includa almeno un’etichetta di colonna e una cella sottostante l’etichetta di colonna in cui specificare la condizione.

La Funzione DB.VALORI

Funzione DB.VALORI – Questa funzione estrae da una colonna di un database un singolo valore che soddisfa le condizioni specificate dai criteri. In caso di errore la funzione restituisce #VALORE! nel caso non sia presente nessun risultato, oppure #NUM! se vi fossero più righe corrispondenti ai criteri.
Sintassi =DB.VALORI(Database; Campo; Criteri)

Excel le funzioni per database | La funzione DB.VALORI

Le Funzioni DB.MAX e DB.MIN

Funzioni DB.MAX e DB.MIN – Queste funzioni restituiscono rispettivamente il valore più grande e più piccolo di una colonna di database che soddisfa i criteri specificati. La sintassi delle due funzioni è =DB.MAX(database; campo; criteri) e =DB.MIN(database; campo; criteri)
Es. Si vuole conoscere l’età massima e minima di chi appartiene al settore produzione.

Excel le funzioni per database | Le funzioni DB.MAX e DB.MIN

La Funzione DB.MEDIA

Funzione DB.MEDIA – questa funzione calcola la media dei valori di una colonna di un database che soddisfano i criteri specificati. La sintassi della funzione è =DB.MEDIA(database; campo; criteri)
Es. si vuole conoscere l’età media di chi opera nel settore della produzione

Excel le funzioni per database | La funzione DB.MEDIA

La Funzione DB.SOMMA

Funzione DB.SOMMA – questa funzione somma i numeri di una colonna di un database che soddisfano i criteri specificati. La sintassi della funzione è =DB.SOMMA(database; campo; criteri)
Es. si vuole conoscere la somma dello stipendio di chi opera nel settore dell’amministrazione.

Excel le funzioni per database | La funzione DB.SOMMA

Le Funzioni DB.CONTA.NUMERI e DB.CONTA.VALORI

Funzioni DB.CONTA.NUMERI e DB.CONTA.VALORI Rispettivamente contano le celle che contengono numeri o dati di una colonna di un database che soddisfano i criteri specificati. Le sintassi sono: =DB.CONTA.NUMERI(database; campo; criteri) e =DB.CONTA.VALORI(database; campo; criteri).

La Funzione DB.PRODOTTO

Funzione DB.PRODOTTO Moltiplica fra di loro i valori di un determinato campo di un database che soddisfano i criteri specificati. Le sintassi è: =DB.PRODOTTO(database; campo; criteri)

Per queste tre ultime Funzioni valgono le impostazioni considerate nelle precedenti DB.VALORI; DB.MAX; DB.MIN; DB.SOMMA e DB.MEDIA

La Funzione Excel SUBTOTALE

La Funzione SUBTOTALE consente di effettuare delle totalizzazioni parziali per specifici gruppi di dati omogenei restituendo un risultato di subtotale parziale per un gruppo di valori che fanno parte di un insieme più ampio (ad esempio un elenco o un database).

Il nome della funzione in realtà esprime parzialmente le potenzialità dell’espressione di calcolo in quanto possono essere eseguite molte operazione oltre ad una semplice somma parziale.
:: La funzione SUBTOTALE trova interesse di applicazione quando in una tabella, solo una parte dei dati permangono visibili a causa dell’applicazione di un filtro. La Funzione SUBTOTALE permette pertanto di supportare l’applicazione di alcune Funzioni che in determinate condizioni non potrebbero essere applicate.
:: Dalla versione 2010 di Excel è stata introdotta la Funzione AGGREGA che può essere considerata un’evoluzione della Funzione SUBTOTALE rispetto alla quale viene esteso il numero di Funzioni e opzioni applicabili. Le due Funzioni condividono molti codici di impostazione delle opzioni. Per approfondimenti su questa funzione si rimanda a: Applicare la Funzione AGGREGA

Applicare un filtro alla tabella e calcolare un SUBTOTALE dei dati

Come evidenziato nell’immagine sotto raffigurata, l’applicazione di un Filtro al campo Settore, nasconde parte delle informazioni. La funzione SOMMA che era stata precedentemente impostata per tutti i valori non cambia il risultato e conteggia anche gli stipendi delle righe non visibili. Applicando la Funzione SUBTOTALE sarà possibile sommare solo i dati visualizzati e ignorare i valori nascosti dal filtro.

Applicare un filtro ad una tabella differenza fra sommare e applicare la Funzione Subtotale

Applicare la Funzione SUBTOTALE

Sintassi:
SUBTOTALE(Num_funzione;Rif1;Rif2;Rif3……)
dove: Num_funzione è un valore che specifica la funzione che SUBTOTALE deve utilizzare. Il numero può essere compreso tra 1 e 11, (include nel calcolo i valori nascosti) o tra 101 e 111, (esclusi i valori nascosti).
Rif1;Rif2;Rif3…. sono da 1 a 254 intervalli o riferimenti di area sui quali si intende applicare il SUBTOTALE.

Excel applicazione della funzione Subtotale.

Nell’immagine di cui sopra la funzione SUBTOTALE utilizza il valore 9 che corrisponde all’operatore SOMMA.

Tabella valori delle Funzioni utilizzate da SUBTOTALE

Le Funzioni utilizzate da SUBTOTALE sono 11.
Il valore che va attribuito all’interno della funzione va da 1 a 11 per includere i valori nascosti e da 101 a 111 per escludere i valori nascosti.
:: NON bisogna confondere l’impostazione di un FILTRO con il NASCONDERE una parte del foglio di lavoro.
I valori da 101 a 111 vanno applicati solo per le parti del foglio che sono state nascoste (non ai filtri).

Excel | Tabella dei valori delle funzioni utilizzate da SUBTOTALE

Excel 2016 – Tutorial 7: SUM, AVERAGE, MAX, MIN and percentages functions

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente.

Translate »
×

Benvenuto !

Fai clic su uno dei nostri specialisti elencati di seguito per avviare una chat di supporto su WhatsApp o inviaci un'e-mail a helpdesk [email protected]

You are Wellcome !

Click one of our helpdesk specialist below to start a chat on WhatsApp or send us an email to [email protected]

 

× HELPDESK