Crea sito
22 Ottobre 2020

Officine Informatiche Roma

ICT SERVICES ROMA – BAZAAR INFORMATICO

WINDOWS -Utilizzare Windows 7 per sempre

6 min read

Puoi continuare a goderti il ​​sistema operativo Windows 7 utilizzando alcuni suggerimenti e trucchi.

In questa guida, ti mostreremo cosa puoi fare per usare Windows 7 per sempre e non installare mai Windows 10 .

Windows 7 è in qualche modo la scelta del sistema operativo preferita da molti utenti di computer in tutto il mondo.È abbastanza resistente per eseguire operazioni di fascia bassa, ma anche ottimizzato per eseguire funzioni di fascia alta, con quasi perfezione.La sua flessibilità lo rende ideale per tutte le classi di computer e molte persone lo vedono come la migliore versione di Windows, con scarsa attenzione per le versioni più recenti (Win 8 / 8.1 / 10).Tuttavia, entro il 14 gennaio 2020, Microsoft eliminerà gradualmente Windows 7. Ciò significa che non ci sarà più supporto ufficiale (da parte di Microsoft) per i PC Windows 7.

Pertanto, per assicurarti di non essere influenzato da questo sviluppo, abbiamo escogitato una soluzione su come utilizzare Windows 7 per sempre.

————————————————————————————————————–

Soluzioni per utilizzare Windows 7 Forever

Microsoft ha recentemente annunciato un’estensione della data di “fine vita” di gennaio 2020. Con questo sviluppo, Win7 EOL (end of life) entrerà pienamente in vigore nel gennaio 2023, ovvero tre anni dalla data iniziale e quattro anni da oggi.

Questa estensione, tuttavia, è supportata solo su Windows 7 Enterprise e Windows 7 Professional (per utenti business); non è applicabile agli utenti domestici. L’estensione è offerta sotto Windows 7 ESU – Aggiornamenti di sicurezza estesi – ed è un servizio a pagamento.

Tuttavia, se il tuo PC non è coperto da questa estensione, questa guida ti aiuterà. Con questa guida, non devi preoccuparti di rimanere bloccato fuori dal tuo sistema operativo Win7 preferito, quando la “fine del ciclo di vita” entrerà in vigore tra un anno.

  1. Disabilita l’aggiornamento a Windows 10

Questo è il primo e convenzionale processo se vuoi aggrapparti a Win7 sul tuo PC. La maggior parte dei PC Windows 7 per impostazione predefinita si aggiorna automaticamente alla versione più recente.

Cosa significa gennaio 2020 per gli utenti di Windows 7

A partire dal 14 gennaio 2020, Microsoft rimuoverà tutti i supporti esclusivi attualmente offerti agli utenti di Windows 7.

Con questo, le patch di sicurezza e gli aggiornamenti di sistema verrebbero interrotti, lasciando i PC Windows 7 vulnerabili e obsoleti . Questa azione di Microsoft è stata inizialmente fatturata per il 2015 prima di essere estesa per altri cinque anni.

L’azione è stata attribuita, in alcuni ambienti, alla riluttanza della maggior parte degli utenti di Win7 ad eseguire l’aggiornamento a Windows 10.

E entro il 14 gennaio 2020, dopo l’implementazione dell’EOL, gli utenti di Windows 7 non avrebbero avuto altra scelta che aggiornare il proprio sistema operativo a una versione più recente.

Il mancato aggiornamento lascerebbe i loro PC Windows esposti ad attacchi di malware, bug, ritardi di sistema e altre forme di problemi di sicurezza.

Tuttavia, se desideri continuare a eseguire Win7 sul tuo PC il più a lungo possibile, segui questo articolo.

Nella prossima sezione ti mostreremo come usare Windows 7 per sempre, senza il supporto ufficiale, che scadrà il 14 gennaio 2020.

Soluzioni per utilizzare Windows 7 Forever

Microsoft ha recentemente annunciato un’estensione della data di “fine vita” di gennaio 2020. Con questo sviluppo, Win7 EOL (end of life) entrerà pienamente in vigore nel gennaio 2023, ovvero tre anni dalla data iniziale e quattro anni da oggi.

Questa estensione, tuttavia, è supportata solo su Windows 7 Enterprise e Windows 7 Professional (per utenti business); non è applicabile agli utenti domestici. L’estensione è offerta sotto Windows 7 ESU – Aggiornamenti di sicurezza estesi – ed è un servizio a pagamento.

Tuttavia, se il tuo PC non è coperto da questa estensione, questa guida ti aiuterà. Con questa guida, non devi preoccuparti di rimanere bloccato fuori dal tuo sistema operativo Win7 preferito, quando la “fine del ciclo di vita” entrerà in vigore tra un anno.

  1. Disabilita l’aggiornamento a Windows 10

Questo è il primo e convenzionale processo se vuoi aggrapparti a Win7 sul tuo PC. La maggior parte dei PC Windows 7 per impostazione predefinita si aggiorna automaticamente alla versione più recente.

Quindi, se questa funzione non è disabilitata, il tuo computer Windows 7 verrà automaticamente aggiornato a Windows 10.

Per disabilitare l’opzione di aggiornamento di Windows 10, è disponibile un’impostazione “Criteri di gruppo” progettata per facilitare tali configurazioni. E questo assicurerebbe che il tuo PC blocchi qualsiasi forma di aggiornamento della versione sul tuo PC.

Tuttavia, il modo più convenzionale per disabilitare gli aggiornamenti è tramite il metodo di configurazione del sistema. Per disabilitare e bloccare l’aggiornamento di Windows 10 utilizzando questo metodo, seguire la guida dettagliata di seguito:

  • Vai all’opzione “Configurazione computer” sul tuo PC e fai clic su di essa.

  • Nella finestra visualizzata, seleziona “Politiche”.

  • In “Criteri”, fai clic sull’opzione “Modelli amministrativi”.

  • Seleziona “Aggiornamenti di Windows”.

  • Nella finestra visualizzata, tocca due volte l’opzione “Disattiva l’aggiornamento all’ultima versione di Windows tramite Windows Update”.disabilitare i criteri di gruppo di Windows Update

  • Termina la configurazione toccando “Abilita”.

Con questa azione, il tuo PC Windows manterrà la sua versione originale il più a lungo possibile.

Tuttavia, entro il 14 gennaio 2020, quando Microsoft ritirerà il supporto, il tuo dispositivo potrebbe diventare vulnerabile ad attacchi di malware, accessi non autorizzati e malfunzionamenti del sistema.

  1. Continua a utilizzare Windows 7 dopo Windows 7 EOL (End of Life)

Quando Microsoft ritira il supporto per Windows 7, puoi continuare a utilizzare la versione, anche se a tuo rischio. Per assicurarti di non essere interessato dalla vulnerabilità che segue, procedi come segue:

  • Scarica e installa un antivirus durevole sul tuo PC. Dal momento che sei ufficialmente non protetto da Microsoft, assicurati di scegliere un software AV affidabile (testato e affidabile).

  • Scarica e installa il pannello di controllo GWX, per rafforzare ulteriormente il tuo sistema contro gli upgrade / aggiornamenti non richiesti.

  • Eseguire regolarmente il backup del PC; puoi eseguirne il backup una volta alla settimana o tre volte al mese. Questo per facilitare il recupero, se e quando necessario.

  • Tieniti informato su ogni nuovo aggiornamento / aggiornamento e installa sempre ogni aggiornamento di cui hai bisogno.

Aderendo rigorosamente ai punti sopra indicati, puoi continuare a utilizzare Windows 7 per tutto il tempo che desideri. Tuttavia, devi prestare la massima attenzione durante la navigazione in Internet, poiché il tuo sistema non protetto è ora vulnerabile agli hack.

  1. Usa una macchina virtuale

Le macchine virtuali consentono di imitare un sistema operativo su un altro sistema operativo. Quindi, puoi facilmente utilizzare questo trucco per aggirare l’imminente EOL di Windows 7 a partire da gennaio 2020.

Esistono numerosi software per macchine virtuali là fuori; tuttavia, solo una manciata di loro sono durevoli. Quindi, assicurati di scaricarne e installarne uno affidabile sul tuo computer.

Per continuare a utilizzare Windows 7 dopo l’EOL, segui i passaggi seguenti:

  • Installa il software di una macchina virtuale sul tuo computer

  • Scarica e installa GWX per evitare aggiornamenti non richiesti.

  • Installa un nuovo aggiornamento o un sistema operativo completamente diverso

  • Installa Windows 7 sul software della macchina virtuale.

  • Esegui il sistema operativo imitato (Win7) sul tuo PC tramite il software VM. Il software della VM si interfaccia tra il Win7 installato e il PC.

Nota: questo metodo potrebbe diventare meno efficace dopo il 14 gennaio 2020, quando Windows 7 raggiungerà la sua “fine vita” ufficiale.

Nessuno può dire esattamente cosa stia inventando Microsoft; se intendono chiudere definitivamente Windows 7, alla fine lo elimineranno gradualmente. Per ora, tuttavia, puoi aggrapparti a Windows 7 o semplicemente eseguire l’aggiornamento all’ultima versione di Windows 10.


Conclusione

Windows 7, secondo le stime ufficiali di Microsoft, costituisce circa il 30% di tutti i PC Windows in tutto il mondo. Ciò significa che per ogni cinque PC Windows, almeno uno esegue Windows 7.

Con questo, è ovviamente una delle versioni di Windows più affidabili in circolazione e gli utenti sono particolarmente colpiti dalla sua facilità d’uso e durata. Ecco perché crediamo che Windows 7 sia il prossimo Windows XP .

A questo punto, gli utenti di Windows 7 dovrebbero eseguire l’aggiornamento a una versione più recente o rischiano di ritirare la sicurezza del loro sistema e il supporto delle patch.

Quindi, se vuoi continuare a far funzionare il tuo PC su Win7 dopo l’imminente “apocalisse”, le guide qui contenute ti aiuteranno. In questo articolo, abbiamo brevemente descritto come utilizzare Windows 7 per sempre.

Translate »