Windows 11 non riconosce un disco rigido esterno

10 / 100
()

Cosa posso fare se Windows 11 non riconosce un disco rigido esterno?

1. Verificare i collegamenti

Innanzitutto, dovresti verificare che le connessioni siano in ordine poiché è il problema più comune alla base del problema. Assicurarsi che il cavo sia inserito correttamente nelle porte su entrambe le estremità e che non vi siano danni.

Verificare inoltre che i requisiti della porta siano in ordine. Alcuni dischi rigidi esterni funzionano solo se collegati a una porta USB 3.0, quindi assicurati di controllarlo e quindi collegarlo alla porta corretta.

Una volta terminato, se Windows 11 non riconosce il problema del disco rigido esterno persiste, vai al metodo successivo.

2. Inizializzare il disco rigido esterno (solo quelli nuovi)

Questo metodo è applicabile solo per quelli nuovi e comporterà la formattazione dell’unità. Quindi, se l’unità contiene dati critici archiviati, salta questo metodo per ora e prova quelli elencati di seguito.

  1. Premi Windows+ Sper avviare il menu Cerca , inserisci Crea e formatta partizioni del disco rigido nel campo di testo in alto e fai clic sul risultato della ricerca pertinente.
  2. Ora individua il disco rigido esterno tra quelli elencati in basso. A tutti verrà assegnato un numero, ma il modo più semplice per identificarli è attraverso la loro archiviazione.
  3. Se il disco problematico dice Non inizializzato , fai clic con il pulsante destro del mouse su di esso e seleziona Inizializza disco dal menu di scelta rapida.
  4. Seleziona uno stile di partizione per il disco, potrebbe essere MBR o GPT . Ti consigliamo di scegliere GPT poiché ti consente di creare più partizioni, ma tieni presente che non sarai in grado di utilizzare l’unità su PC con Windows 8 e versioni precedenti.
  5. Al termine, fai clic con il pulsante destro del mouse sulla parte vuota a destra e seleziona Nuovo volume semplice .
  6. Fare clic su Avanti per procedere.
  7. Immettere la dimensione del volume che si desidera mantenere nel campo dedicato, quindi fare clic su Avanti .
  8. Il passaggio successivo consiste nell’assegnare una lettera di unità. Puoi scegliere la selezione predefinita o sceglierne una manualmente dal menu a discesa, quindi fare clic su Avanti .
  9. Qui, devi scegliere un File System e un’etichetta del volume . Se non conosci questo, ti consigliamo di andare avanti con le impostazioni predefinite qui, anche se puoi aggiungere l’etichetta del volume desiderata. Fare clic su Avanti per procedere.
  10. Verifica i dettagli e fai clic su Fine per avviare il processo.

Dopo averlo inizializzato, controlla se Windows 11 ora riconoscerà il disco rigido esterno. Alcune nuove unità non vengono inizializzate e, in questo caso, non sono elencate in Esplora file. Inoltre, è fondamentale creare una partizione primaria sull’unità.

3. Aggiorna il driver

  1. Premi Windows+ Sper avviare il menu Cerca , inserisci Gestione dispositivi nel campo di testo e fai clic con il pulsante destro del mouse sul risultato della ricerca pertinente.
  2. Ora, fai doppio clic sulla voce Unità disco qui.
  3. Fare clic con il pulsante destro del mouse sull’unità problematica e selezionare Aggiorna driver dal menu di scelta rapida.
  4. Quindi, seleziona Cerca automaticamente i driver dalle opzioni nella finestra Aggiorna driver .
  5. Attendi che il sistema operativo trovi e installi il miglior driver disponibile per l’unità.

Se i driver installati per il disco rigido esterno sono obsoleti o sono stati infettati da un bug, molto probabilmente il tuo PC Windows 11 non lo riconoscerà. In questo caso, l’opzione migliore è aggiornare i driver poiché eliminerà l’errore e migliorerà anche le prestazioni del dispositivo.

Nel caso in cui non sia possibile eseguire l’aggiornamento tramite Gestione dispositivi, provare gli altri metodi per installare manualmente l’ultima versione del driver in Windows 11 .

Allo stesso modo, aggiorna i driver USB, nel caso in cui non sia il disco rigido ma le porte USB a causare il problema.

Inoltre, puoi utilizzare un’app di terze parti affidabile. 

Raccomandiamo DriverFix , per individuare e installare automaticamente l’ultima versione per ogni driver sul computer. Inoltre, lo strumento installa solo driver credibili, quindi il tuo sistema rimane sicuro e protetto.

 Ottieni DriverFix

4. Assegna una lettera di unità

  1. Premi Windows+ Rper avviare il comando Esegui , digita diskmgmt.msc nel campo di testo e fai clic su OK o premi Enterper avviare Gestione disco .
  2. Ora, verifica se l’unità malfunzionante ha una lettera associata. In caso contrario, fai clic con il pulsante destro del mouse su di esso e seleziona Modifica lettera e percorsi di unità dal menu di scelta rapida.
  3. Fare clic sul pulsante Aggiungi per procedere.
  4. Ora puoi scegliere una lettera di unità dal menu a discesa o andare con quella selezionata per impostazione predefinita, quindi fare clic su OK .

Affinché un dispositivo sia elencato in Esplora file, dovrebbe essere assegnata una lettera di unità. In caso contrario, assicurati di assegnarne uno e Windows 11 non riconoscerà il problema del disco rigido esterno verrebbe risolto.

Quando raggiungi questa parte dell’articolo, l’errore dovrebbe essere scomparso da tempo e puoi iniziare a utilizzare i tuoi dischi rigidi esterni senza problemi. Inoltre, se hai un altro PC che esegue l’iterazione precedente, scopri cosa fare se il disco rigido esterno non viene visualizzato in Windows 10 .

Nel caso in cui il disco rigido sia andato perso dopo un aggiornamento nel tuo caso, controlla le soluzioni elencate nella guida collegata. 

Dicci quale correzione ha funzionato e il disco rigido con cui hai riscontrato problemi, nella sezione commenti qui sotto.

How useful was this post?

Click on a star to rate it!

Average rating / 5. Vote count:

No votes so far! Be the first to rate this post.

As you found this post useful...

Follow us on social media!

We are sorry that this post was not useful for you!

Let us improve this post!

Tell us how we can improve this post?