Crea sito
30 Settembre 2020

Officine Informatiche Roma

ICT SERVICES ROMA – BAZAAR

WINDOWS – Ripristino Windows 7 da Windows 10 [TUTORIAL]

2 min read

Ripristino Windows 7 da Windows 10

Dopo l’installazione di Windows 10, l’opzione di ripristino in Windows 10 consente di ottenere fino a 10 giorni di tempo per tornare a Windows 7. Questa opzione è utile se il dispositivo o l’app del sistema non funziona correttamente ed è necessario tornare all’installazione precedente di Windows 7. Dopo 10 giorni, per impostazione predefinita, Windows 10 libera lo spazio consumato dai file di ripristino di Windows 7 nell’unità disco rigido ed elimina i file dall’installazione precedente. Anche se Windows 7 dopo il periodo di tempo viene eliminato e non è possibile ripristinare Windows 7, le app e i file personali rimarranno in Windows 10.

Per avviare il processo di ripristino di Windows 7, passare a

Impostazioni Ripristino di >Aggiornamento e sicurezza>. 

In Tornare a Windows 7 selezionare “Inizia”.

A questo punto, Windows 10 chiederà il motivo per cui si sta per tornare indietro.

Se c’è un motivo tecnico, è utile compilarlo per facilitare la risoluzione e garantire che altre persone possano trarre beneficio da questa esperienza.

In molti casi, la versione di Windows 10 avrà emesso aggiornamenti che possono risolvere i problemi tecnici. È consigliabile verificare la disponibilità di aggiornamenti e, se trovati e installati, verificare se il problema è stato risolto.

Se gli aggiornamenti non consentono di risolvere i problemi ed è necessario tornare all’installazione precedente di Windows 7, è possibile che alcune app debbano essere reinstallate, ad esempio qualsiasi app installata durante il periodo di tempo in cui si è utilizzato Windows 10, e alcune impostazioni potrebbero essere andate perse. In particolare, i file e i documenti salvati in locale durante l’uso di Windows 10 verranno mantenuti e saranno disponibili una volta tornati a Windows 7.

Prima di iniziare, verificare di avere un account locale o di dominio e una password già pronti dall’installazione precedente di Windows 7.

Da qui è possibile avviare il processo per tornare a Windows 7. Dopo qualche minuto, il PC si avvierà nuovamente in Windows 7 con la stessa esperienza precedente all’esecuzione dell’aggiornamento a Windows 10.

Translate »