Crea sito
22 Ottobre 2020

Officine Informatiche Roma

ICT SERVICES ROMA – BAZAAR INFORMATICO

WINDOWS: Come creare una partizione

3 min read

Tutte le più recenti versioni di Windows sono dotate di un software che consente di gestire le partizioni del disco. Non è completo quanto applicazioni ad hoc che è possibile reperire online ma permette comunque di compiere tutte le principali attività di gestione dell’hard disk.

Per utilizzare l’utility di Gestione disco presente in Windows, basta cercare il termine partizioni in Start e selezionare il primo risultato che compare nel menu (il quale dovrebbe essere Crea e formatta le partizioni del disco rigido). Sì apre immediatamente una finestra con la lista dei dischi installati o connessi al computer (si possono partizionare anche i dischi esterni) e un grafico che rappresenta le partizioni presenti attualmente sulle varie unità.

 

Come partizionare hard disk

Creare una partizione

Per creare una nuova partizione occorre generalmente “rimpicciolire” una delle partizioni esistenti e utilizzare lo spazio libero che si ottiene (denominato “spazio non allocato”) per dar vita a una nuova partizione. Ecco in dettaglio i passaggi da compiere.

Per rimpicciolire una partizione, bisogna fare click destro sul grafico che la riguarda e selezionare la voce Riduci volume dal menu che compare. Dopodiché occorre specificare la quantità di spazio da ridurre (in MB) nell’apposito campo di testo e cliccare sul pulsante Riduci, per salvare i cambiamenti. Il ridimensionamento di una partizione non comporta la perdita di alcun dato (anche se è consigliato fare un backup dei file importanti prima di eseguire qualsiasi operazione di partizionamento sul disco).

Come partizionare hard disk

Successivamente, per creare una nuova partizione, bisogna fare click destro sul grafico dello spazio non allocato (che è di colore nero) e selezionare la voce Nuovo volume semplice dal menu che si apre. Occorre, dunque, pigiare su Avanti, indicare le dimensioni del volume semplice che si desidera creare (cioè le dimensioni in MB che deve avere la partizione), la lettera da assegnare all’unità, il file system da usare per formattarla (es. NTFS o FAT32) e l’etichetta del volume (cioè il nome da visualizzare in Risorse del computer)., infine, bisogna cliccare su Avanti e Fine e attendere che l’operazione venga portata a termine.

Come partizionare hard disk

Estendere una partizione

Per estendere una partizione già esistente usando dello spazio non allocato, occorre fare click sul grafico relativo a quest’ultima e selezionare la voce Estendi volume dal menu che si apre. Dopodiché bisogna cliccare su Avanti, specificare la quantità di spazio (in MB) da aggiungere alla partizione e completare il lavoro cliccando prima su Avanti e poi su Fine.

Come partizionare hard disk

È possibile ampliare solo le partizioni adiacenti (nel grafico, e quindi sul disco) allo spazio non allocato. L’ampliamento di una partizione non comporta la perdita di alcun dato (anche se è consigliato fare un backup dei file importanti prima di eseguire qualsiasi operazione di partizionamento sul disco).

Cancellare una partizione

Per cancellare una partizione esistente occorre eliminare prima il volume ospitato da quest’ultima. Per compiere quest’operazione, bisogna fare click sul grafico della partizione, selezionare la voce Elimina volume dal menu che compare e cliccare sul pulsante  in modo da confermare l’operazione.

Come partizionare hard disk

Per cancellare la partizione vera e propria e trasformarla in spazio non allocato, bisogna fare click destro sul riquadro spazio disponibile, selezionare la voce Elimina partizione dal menu che si apre e confermare l’operazione cliccando sul pulsante .

È possibile riutilizzare lo spazio non allocato che viene generato per creare una nuova partizione o estenderne una già esistente. La cancellazione di una partizione comporta la perdita di tutti i dati presenti in essa.

Ecco a voi in video esplicativo

IN INGLESE

IN ITALIANO

Translate »