Secondo disco rigido non rilevato in Windows 10

16 / 100

I dischi rigidi secondari sono un ottimo modo per estendere la capacità di archiviazione del PC senza dover sostituire quello principale. I problemi con i dischi rigidi secondari non riconosciuti non sono rari, ed è esattamente ciò che tratteremo nell’articolo di seguito.

Cosa posso fare se Windows 10 non rileva il secondo disco rigido?

1. Verificare la disponibilità di aggiornamenti del driver

1.1 Aggiorna i driver manualmente

1 Vai a Cerca , digita Gestione dispositivi e premi Invio.

2 Espandi Unità disco , trova la seconda unità disco, fai clic con il pulsante destro del mouse su di essa e vai su Aggiorna software driver.

3 Se sono presenti aggiornamenti, seguire ulteriori istruzioni e il driver del disco rigido verrà aggiornato.

4 Puoi anche andare su Impostazioni > Aggiorna e verificare se gli aggiornamenti generali offrono qualcosa per il tuo disco rigido.

Se il computer è stato in grado di riconoscere il secondo disco rigido prima dell’aggiornamento a Windows 10, è possibile che i driver del disco rigido correnti non siano compatibili con Windows 10.

1.2 Aggiorna automaticamente i driver (consigliato)

Se vuoi risolvere questo tipo di problemi, è fondamentale mantenere aggiornati i tuoi driver.

Tuttavia, il download manuale dei driver può essere un processo lungo e noioso che potrebbe influire sul tuo PC (se premi il pulsante sbagliato).

Pertanto potresti voler utilizzare questo software all’avanguardia che scarica e installa automaticamente i driver necessari.

2. Modificare la lettera e il percorso del driver

1 Fare clic con il tasto destro su Questo PC

Probabilmente è sul tuo desktop, ma puoi accedervi anche dal File Manager.

2 Fare clic su Gestisci e verrà visualizzata la finestra Gestione.

3 Vai a Gestione disco.

4 Trova la tua seconda unità disco rigido, fai clic destro su di essa e vai a Cambia lettera e percorso di unità .

5 Vai a Modifica e scegli la lettera per la tua partizione da Assegna la seguente lettera di unità :.

6 Fare clic su OK , chiudere tutte le finestre e riavviare il computer.

Forse il tuo disco rigido è collegato correttamente e funziona bene, ma se non ha una lettera accanto al suo nome, non sarai in grado di accedervi da questo PC.

Quindi, cambieremo la lettera dell’unità e, si spera, il disco rigido verrà visualizzato di nuovo.

3. Recuperare il disco rigido di Windows danneggiato

In molti casi, gli utenti necessitano del secondo disco rigido per recuperare i dati da esso. Se non viene rilevato, ti consigliamo di utilizzare un software di recupero dati .

Stellar Data Recovery è un software avanzato di backup e ripristino che consente agli utenti di eseguire facilmente attività di ripristino complesse.

Con la compatibilità multipiattaforma per abbinare tutti i dispositivi di archiviazione, una comoda opzione Scan & Resume Recovery per una maggiore flessibilità e tutte le funzionalità che potresti sognare, questo strumento fa più della tua app media.

E lo intendiamo sul serio: il potere di ripristino stellare si diffonde oltre il facile ripristino dei file e recupera i tuoi dati dagli scenari più sfortunati, comprese le unità formattate, danneggiate e / o crittografate con una precisione senza pari.

La versione Recuva Professional offre supporto per disco rigido virtuale, aggiornamenti automatici e anche supporto premium.

Questa è una soluzione consigliata per risolvere rapidamente il problema.

⇒ Scarica Recuva dal sito ufficiale

Se hai alcuni dati importanti sul tuo HDD esterno, assicurati di provare uno di questi strumenti. Se non sei soddisfatto, puoi trovarne altri nel link sottostante.