LINUX LDR : Perché dopo avere spostato il disco con MS-Windows e dopo averlo collocato come primario slave, MS-Windows non parte più? Ho aggiornato le impostazioni di LILO ma riesco ad avviare solamente GNU/Linux.

4 / 100
()

Soluzione 1: BIOS

Dal BIOS si disabilita il disco fisso primario master, si salvano le impostazioni e si riavvia. In questo modo MS-Windows si trova effettivamente sul primo disco fisso in fase di avvio e così parte normalmente.

Se non dovesse partire vuol dire che si è compromesso il MBR (Master Boot Record), quindi si deve avviare con il disco di ripristino di MS-Windows, digitando il comando seguente per rimettere a posto il MBR:

fdisk /MBR[Invio]

Al termine si riavvia da disco fisso e MS-Windows dovrebbe partire regolarmente.

Soluzione 2: LILO

Nella sezione relativa a MS-Windows si aggiungono le seguenti impostazioni:

other = /dev/hdb1 #nel mio caso label = DOS table = /dev/hdb # le quattro righe seguenti indicano a LILO di far credere che # i dischi fissi siano invertiti, cioè # che lo slave primario sia sul # master primario e viceversa map-drive=0x80 to = 0x81 map-drive=0x81 to = 0x80

In questo modo i dischi vengono rimappati istantaneamente al contrario rispetto a come sono impostati.

Altro problema è cercare di installare MS-Windows su disco slave mentre sul master c’è già GNU/Linux. Per farlo, occorre prima copiare il kernel su un dischetto, in modo da poter eventualmente riavviare da floppy. Il comando necessario è:

cat /boot/vmlinuz > /dev/fd0 [Invio]

dove /boot/vmlinuz è il percorso assoluto per raggiungere l’immagine del kernel in uso (basta provare ad avviare con il dischetto appena creato per verificare che il procedimento vada a buon fine). Successivamente si procede con i passi seguenti:

  1. da BIOS si deve disabilitare il disco master;
  2. si lancia il setup di MS-Windows (avvio direttamente da CD-ROM, oppure avvio da dischetto e poi installazione da CD-ROM);
  3. si attende che MS-Windows concluda i suoi numerosi riavvii per terminare l’installazione;
  4. si riavvia, rientrando nel BIOS e riabilitando il primo disco fisso;
  5. si riavvia da dischetto con il dischetto contenente l’immagine del kernel creato prima di iniziare;
  6. da GNU/Linux, si modifica /etc/lilo.conf nel modo indicato in precedenza;
  7. si lancia lilo.

In questo modo, avviando la macchina con LILO si dovrebbe riuscire a caricare entrambi i sistemi operativi.

How useful was this post?

Click on a star to rate it!

Average rating / 5. Vote count:

No votes so far! Be the first to rate this post.

As you found this post useful...

Follow us on social media!

We are sorry that this post was not useful for you!

Let us improve this post!

Tell us how we can improve this post?