Crea sito

Migrazione di server: come trasferire i vostri dati su un nuovo server

10 / 100

Se cercate un nuovo hosting per il vostro progetto, magari perché avete bisogno di maggiori prestazioni, desiderate una maggiore flessibilità in termini di scalabilità o semplicemente volete cambiare provider, una domanda in particolare affiora subito alla mente: cosa succede con i dati, le strutture e le impostazioni esistenti?

E si fa presto a trovare una risposta: con le conoscenze necessarie, la pianificazione opportuna e il software specifico, trasferite i dati desiderati facilmente sul nuovo server. Questo passaggio da un sistema ad un altro viene anche indicato come trasferimento dei dati (dal latino migratio = “Trasferimento”). Così il grado di difficoltà del processo di migrazione aumenta in base alla complessità e alle dimensioni del progetto. Inoltre è importante tenere in considerazione se migrate i vostri dati su un server dello stesso tipo o se il nuovo server presenta un’architettura completamente nuova.

Nel nostro articolo scoprite a cosa dovreste assolutamente prestare attenzione nel trasferimento dei dati del vostro server e come funziona la migrazione

Indice

1 Migrare i dati su un nuovo server: pianificare nel modo giusto

2 Quando è utile fare una migrazione del server e dei suoi dati?

3 Preparare il server attuale per la migrazione

4 Come funziona la migrazione dei dati per il server?

5 Quali strumenti sono a disposizione per una migrazione dei dati su un nuovo server?

6 Quali problemi possono sorgere nel caso di una migrazione del server?

7 Migrazione del server: check list

8 La migrazione del server su 1&1: come creare e importare le immagini del server attraverso il pannello del cloud

9 Generare un’immagine ISO

…Segue :Migrare i dati su un nuovo server: pianificare nel modo giusto

Translate »