Procedure standard per la risoluzione dei problemi Firefox – Ripristinare Firefox-Creare un nuovo profilo di Firefox

()

5. Ripristinare Firefox

La funzione di ripristino di Firefox può risultare risolutiva in molte occasioni in quanto consente di riportare il profilo di Firefox ai suoi valori predefiniti effettuando contemporaneamente il salvataggio delle informazioni personali.

Se sono state apportate molte personalizzazioni a Firefox, potrebbe essere il caso di saltare questo passaggio e creare invece un nuovo profilo di Firefox (leggere il paragrafo successivo) in modo che il proprio vecchio profilo sia facilmente recuperabile dal Gestore dei profili.

Nota: quando si utilizza la funzione di ripristino vengono conservati i segnalibri, la cronologia di navigazione, le finestre e le schede aperte, le password, i cookie e le informazioni di completamento automatico dei moduli. Verranno comunque rimossi i temi e le estensioni e verranno totalmente reimpostate le preferenze. Per ulteriori informazioni leggere l’articolo La funzione di ripristino di Firefox.

  1. Fare clic sul pulsante dei menu Fx89menuButton, fare clic su Aiuto e selezionare Altre informazioni per la risoluzione di problemi.
  2. Fare clic su Ripristina Firefox… quindi su Ripristina Firefox nella successiva finestra di conferma. Il browser verrà quindi chiuso e comincerà la procedura di ripristino.
  3. A operazione ultimata, una finestra mostrerà quali dati sono stati importati. Fare clic sul pulsante Fine per aprire Firefox.
  4. Scegliere se si desidera ripristinare alcune o tutte le finestre e le schede dell’ultima sessione e fare clic sul pulsante Avvia.

Nota: è anche possibile utilizzare il pulsante Ripristina Firefox nella finestra della Modalità risoluzione problemi, se non è possibile avviare Firefox normalmente. È inoltre possibile eseguire un ripristino manuale creando un nuovo profilo e trasferendo i dati più importanti nel nuovo profilo.

6. Creare un nuovo profilo di Firefox

Talvolta i file della cartella del profilo che normalmente vengono conservati durante il ripristino di Firefox (come i segnalibri e la cronologia di navigazione) sono essi stessi la causa del problema. In casi come questo si può provare a creare un nuovo profilo che non contenga nessuno dei file utilizzati in precedenza. Per sapere come fare, leggere l’articolo Gestione dei profili.

Altre soluzioni

Se nessuna delle precedenti soluzioni ha risolto il problema, provare anche le seguenti operazioni.

Controllo approfondito del browser

Tramite la Gestione attività di Firefox (pagina about:performance) è possibile vedere quali schede o estensioni stanno rallentando Firefox. I dati della telemetria condivisi con Mozilla (pagina about:telemetry) contengono informazioni dettagliate su prestazioni, hardware, utilizzo e personalizzazione. Nella pagina di risoluzione dei problemi (pagina about:support) sono compresi i link ad altre pagine about: e ulteriori informazioni per la risoluzione dei problemi (per l’elenco di tutti gli about:, digitare about:about nella Barra degli indirizzi e premere Invio).

Verificare se i problemi possono essere causati da un’installazione di Visual C++ danneggiata o incompleta

È possibile verificare la presenza di problemi causati da un’installazione di Visual C++ danneggiata o incompleta a cui mancano i componenti di runtime (pacchetti ridistribuibili) richiesti da Firefox, in particolare VCRUNTIME140_1.dll. Ciò può verificarsi dopo l’installazione o la disinstallazione di altri programmi sul computer. Per reinstallare questi componenti, leggere Microsoft Visual C++ Redistributable, download supportati più recenti per Visual Studio 2015, 2017, 2019 e 2022.

Conflitti causati da programmi per la sicurezza in Internet

Alcuni programmi per la sicurezza in Internet (come i programmi antivirus, antispyware e firewall) possono interagire in maniera anomala con Firefox, impedendo ad esempio l’apertura delle pagine web, provocando chiusure improvvise del programma, ecc. ecc. Il più delle volte il problema si risolve accedendo alle opzioni del programma, rimuovendo Firefox dalla lista dei programmi consentiti e facendo in modo che il programma individui nuovamente Firefox. Per ulteriori informazioni, consultare l’articolo Informazioni generali sui firewall.

Problemi causati da malware

I malware (abbreviazione di “software malevolo”) possono causare problemi nell’utilizzo di Firefox. Periodicamente è necessario eseguire una scansione del sistema per individuare eventuali virus, spyware e altri programmi malevoli. 

How useful was this post?

Click on a star to rate it!

Average rating / 5. Vote count:

No votes so far! Be the first to rate this post.

As you found this post useful...

Follow us on social media!

We are sorry that this post was not useful for you!

Let us improve this post!

Tell us how we can improve this post?