Crea sito

Windows 10 ha una caratteristica, tanto singolare quanto fastidiosa:

La doppia visualizzazione dei dispositivi di memorizzazione di massa in Esplora File. In altri termini, l’icona di uno o tutti tra HDD, SSD, pendrive USB compare due volte quando si usa il gestore dei file. Per un dispositivo rimovibile tale comportamento ha senso, ma per le unità interne (HDD, SSD, DVD/Bluray) genera inutile confusione. Vediamo come risolvere il problema.
La doppia visualizzazione dei dispositivi di archiviazione in Windows 10 è una questione piuttosto dibattuta in siti web e forum tecnici:

C’è chi ritiene che il problema sia generato da una errata configurazione del registro di sistema (non è possibile escludere errori di configurazione);
altri pensano che la doppia visualizzazione sia una scelta di progetto della Microsoft: le memorie di massa vengono mostrate una volta come parte integrante del computer (nella sezione “Questo PC” di Esplora file) ed una seconda volta come dispositivo autonomo. Nel caso di memorie di massa removibili (HDD e pendrive USB per esempio), effettivamente c’è una logica. Entrambe le ipotesi sono plausibili, ma non spiegano perchè il problema si presenti anche su dispositivi interni, in modo apparentemente casuale e solo ad alcuni utenti: quest’ultimo caso potrebbe essere riconducibile ad una errata configurazione del firmware della scheda madre (in passato questa situazione è stata piuttosto frequente e, su moltissime vecchie schede, provocava un problema in Windows 7/8.x).

Aggiornamento del firmware e reinstallazione dei driver
Il primo tentativo da fare è aggiornare il firmware (BIOS/UEFI) della scheda madre all’ultima versione disponibile. Se avete già il firmware più aggiornato, dovreste reinstallare i driver del chipset della scheda con la versione più recente, infine riavviare il sistema.
Se il difetto persiste, ricorriamo ad un metodo radicale (la modifica del registro) che eliminerà il problema.

-Eliminare il problema con il registro di Windows

Per eliminare definitivamente il problema della doppia visualizzazione delle memorie di massa bisogna modificare il registro di sistema di Windows. Vi possiamo ricorrere non solo nel caso di difetto reale: se la doppia visualizzazione non ci piace (anche se fosse il normale funzionamento previsto da Microsoft) la possiamo evitare con un “tweak” del registro (configurazione avanzata del sistema).
Per farlo, aprire la finestra di esecuzione con la combinazione Windows+R, digitare il comando regedit e premere Invio.

Procedere come segue:

Portarsi alla chiave
HKEY_LOCAL_MACHINE\SOFTWARE\Microsoft\Windows\CurrentVersion\Explorer\Desktop\NameSpace\DelegateFolders
(NOTA: in Windows 10 vi basta eseguire il copia-incolla nella barra in alto del registro per raggiungerla direttamente); al di sotto di “DelegateFolders” fare click con il tasto destro del mouse sulla chiave
{F5FB2C77-0E2F-4A16-A381-3E560C68BC83}
e scegliete la voce “Rinomina”, cambiando il nome (per esempio, aggiungendo il suffisso .OLD) in
{F5FB2C77-0E2F-4A16-A381-3E560C68BC83}.OLD
(in alternativa potete cancellare la chiave).
Nelle versioni a 64 bit di Windows 10, bisogna ripetere la modifica nella sezione del registro che gestisce il sottosistema a 32 bit:
portarsi alla chiave
HKEY_LOCAL_MACHINE\SOFTWARE\WOW6432Node\Microsoft\Windows\CurrentVersion\Explorer\Desktop\NameSpace\DelegateFolders
(fate copia-incolla nella barra in alto del registro per raggiungerla direttamente);
al di sotto di “DelegateFolders” fare click con il tasto destro del mouse sulla chiave
{F5FB2C77-0E2F-4A16-A381-3E560C68BC83}
e rinominatela in
{F5FB2C77-0E2F-4A16-A381-3E560C68BC83}.OLD
oppure cancellatela.
NOTA BENE: le modifiche al registro dovranno essere ripetute ogni volta che Windows 10 ha un avanzamento di versione, per esempio dalla v1903 alla v1909.

Riavviate il sistema ed avrete risolto (NOTA: il riavvio potrebbe perfino non essere necessario, in quanto spesso, dopo la modifica della chiave e la chiusura del registro, il problema scompare istantaneamente).

By Officine Informatiche Roma

Pagina dedicata a chi cerca un lavoro nel mondo dell'ICT, consigli, suggerimenti, soluzioni e ovviamente, annunci di offerta e ricerca. -Sono collegato a diverse societa' che fanno ricerca di personale qualificato. -Seleziono le loro richieste, e valuto CV. -Propongo i candidati potenziali alle aziende che ne fanno richiesta. -Seleziono con test psicologici e tecnici variabiili a seconda della figura professionale. -Svolgo infine anche colloqui via Skype per maggiori approfondimenti se e' necessario. Se siete interessati a questo annuncio inviate una email con cV e Presentazionea : [email protected]

Translate »