TROUBLESHOOTING Hardware e Software

12 / 100

RISOLUZIONE DEI PROBLEMI DEL COMPUTER

La risoluzione dei problemi è il processo di revisione, diagnosi e identificazione di problemi operativi o tecnici all’interno di un hardware o software, dispositivo o apparecchiatura. Ha lo scopo di risolvere problemi e problemi fisici o logici all’interno di un sistema informatico.

Problemi comuni e soluzioni

Alcuni dei problemi più comuni relativi all’hardware sono indicati di seguito e anche i possibili modi per superarli.

Il computer non si avvia (nessuna alimentazione) 

Ecco alcune cose da cercare:

a Assicurati che il cavo di alimentazione sia collegato, sia al tuo PC che a una ciabatta / soppressore di sovratensioni oa una presa a muro. Assicurati che la striscia sia accesa, assicurati anche che la presa a muro sia alimentata.

b Verificare se il cavo di alimentazione stesso è danneggiato. Se disponi di un cavo di riserva o di un altro PC, prova a sostituirlo con il cavo corrente.

c Se dell’hardware è stato aggiunto di recente al computer, si consiglia di scollegarlo o rimuoverlo temporaneamente per assicurarsi che non sia la causa del problema.

d Verificare l’alimentazione cortocircuitando il pin verde con il pin nero dal connettore di alimentazione ATX e controllare se la ventola SMPS funziona o meno. Se la ventola ruota dopo che i pin SMPS sono corti, significa che SMPS funziona, altrimenti è difettoso.

e Verificare anche che il cavo del pulsante di accensione sia collegato correttamente alla scheda madre.

f Se i collegamenti dell’alimentatore sembrano a posto, ma il computer non riesce ancora ad accendersi, il computer ha un componente difettoso, si consiglia di sostituire l’hardware nel seguente ordine.

 Sistema di raffreddamento   

Scheda madre.         

Processore.

Il computer è acceso ma non viene visualizzato nulla

Se l’unità di sistema si accende e fa rumore ma non appare nulla sullo schermo, assicurati che il monitor del computer sia acceso e sia alimentato e che sia collegato correttamente e saldamente all’uscita del monitor sull’unità di sistema. Se sospetti di avere effettivamente un problema con il monitor piuttosto che un problema con l’unità di sistema, prova a collegare il tuo PC a un monitor diverso.

Se il sistema sembra avviarsi ma genera una serie di tre segnali acustici. È possibile che tu abbia un problema con la RAM. Rimuovere la RAM dallo slot, pulirla e rimetterla correttamente o provare un altro slot. Rimuovere la RAM dal sistema e accendere senza alcuna memoria installata. Se il sistema emette un segnale acustico continuo quando viene acceso senza memoria, la maggior parte delle volte significa che la sua RAM è difettosa.

Se la colpa non è della memoria, è probabile che sfortunatamente sia un difetto della scheda madre o del processore.

Se possibile, controlla la scheda madre o il processore utilizzando una scheda madre funzionante o un processore dello stesso modello.

Il tuo computer si blocca (il sistema si blocca)

È possibile che non sia l’intero sistema bloccato, potrebbe essere la tastiera o il mouse. Controllare le connessioni per entrambi questi dispositivi e assicurarsi che entrambi i cavi siano collegati saldamente alle porte appropriate. Se utilizzi una tastiera o un mouse wireless, sostituisci le batterie.

Utilizzare Ctrl + Alt + Canc per visualizzare la finestra di dialogo di chiusura del programma, evidenziare il programma che non risponde e fare clic sul pulsante Termina operazione. Se dopo aver provato tutte queste azioni, il tuo computer è ancora bloccato, riavvia l’intero sistema. Anche se questo non spegne le cose, dovrai usare il pulsante di accensione sull’unità di sistema o, nel peggiore dei casi, scollegare l’unità di sistema dalla sua fonte di alimentazione.

Molti blocchi di computer sono causati da troppi programmi che tentano di utilizzare più memoria di quella disponibile. È possibile che tu riceva una sorta di avviso prima di un blocco totale; se il tuo computer inizia a rallentare durante una sessione operativa, è un segno sicuro di un imminente guasto relativo alla memoria. Se il problema si ripresenta, provare a chiudere uno o due programmi per liberare memoria di sistema o aggiornare la quantità di memoria nell’unità di sistema.

Troppo poco spazio su disco può anche causare il rallentamento o il blocco del sistema. Elimina i file inutilizzati e temporanei dal disco rigido.

Se il sistema è ancora bloccato, prova ad avviare il sistema in modalità provvisoria, premendo il tasto F8 durante l’avvio ed entrando in modalità provvisoria.

Ogni volta che accade qualcosa di strano al tuo sistema, valuta se il problema potrebbe essere stato causato da un virus informatico. Assicurati di eseguire una sorta di sweep del sistema del programma antivirus se inizi a riscontrare problemi di prestazioni.

Il tuo disco rigido si blocca

Se il sistema non riesce ad accedere affatto al disco rigido, sarà necessario riavviare utilizzando il disco di avvio di Windows. Eseguire ScanDisk o un’utilità di disco rigido di terze parti da un supporto per verificare la presenza di difetti nell’unità C e correggere eventuali danni rilevati.

Se l’utilità del disco rigido non riesce a far girare nuovamente il disco rigido, potrebbe essere possibile salvare i dati sul disco rigido danneggiato e trasferirli su un altro disco.

Se incontri frequenti errori di scrittura su disco, è possibile che tu abbia qualche danno fisico sul tuo disco rigido. Eseguire l’utilità del disco rigido per controllare e correggere eventuali difetti.

Se il disco funziona ma funziona più lentamente del normale, probabilmente deve essere deframmentato. Esegui un buon programma di deframmentazione del disco per allineare correttamente tutti quei cluster non contigui.

Se si verificano molti errori di scrittura su disco o il sistema viene eseguito molto più lentamente del normale e se si utilizza DriveSpace per la compressione del disco, il problema è probabilmente in DriveSpace. DriveSpace offre al tuo sistema un buon allenamento e può causare molti tipi diversi di problemi. Potresti scoprire che la compressione del disco è più un problema che ne vale la pena; in tal caso, decomprimere l’unità.

Errore sconosciuto del disco, inserire il disco di sistema e premere invio del messaggio di errore

Verificare che le opzioni di avvio all’interno della configurazione CMOS siano impostate correttamente. 

1. Unità CD-ROM

2. Disco rigido.

3. Altro / Rete

Se le opzioni di avvio sono impostate in modo errato, il computer potrebbe tentare di avviarsi dall’unità disco anziché dal disco rigido.

Verificare inoltre che non sia presente alcun disco nel computer e assicurarsi che non vi siano unità di collegamento USB, dischi rigidi esterni o memory stick all’interno di alcun lettore di schede di memoria.

Verificare che il disco rigido sia difettoso o meno. Potresti voler collegare un altro disco rigido noto come computer per determinare se può essere rilevato. Se viene rilevato, sostituire il controller come se fosse difettoso.

Blue Screen of Death (BSOD)

Un BSOD chiamato anche errore STOP, apparirà quando un problema è così grave che Windows deve fermarsi completamente.

Viene visualizzata una schermata blu quando Windows rileva un errore STOP. Questo errore critico causa l’arresto anomalo di Windows e smette di funzionare, l’unica cosa che Windows può fare è arrestare il computer e riavviarlo. Ciò può portare alla perdita di dati, poiché i programmi non hanno la possibilità di salvare i dati. Di seguito sono riportati alcuni passaggi utili per gestire BSOD:

Usa Ripristino configurazione di sistema: 

Se il sistema ha avviato di recente lo screening blu, utilizzare Ripristino configurazione di sistema per riportare il software di sistema a uno stato precedente. Se funziona, saprai che è probabile che si tratti di un problema software.

Cerca malware:

Il malware che scava in profondità in Windows e ottiene i suoi hook nel kernel di Windows a un livello basso può causare instabilità del sistema. Scansiona il tuo computer alla ricerca di malware per assicurarti che software dannoso difettoso non lo causi l’arresto anomalo.

Installa unità di aggiornamento: 

Un’unità installata in modo errato o difettosa può causare arresti anomali. Scarica i driver più recenti per l’hardware del tuo computer dal sito Web del produttore del computer e installali.

Avvia in modalità provvisoria: 

Se il tuo computer è schermato in blu ogni volta che lo accendi, prova ad avviare la modalità provvisoria.

Verificare la presenza di problemi hardware:

Le schermate blu possono essere causate da hardware difettoso nel computer. Prova a testare la memoria del computer per rilevare eventuali errori e a controllarne la temperatura per assicurarti che non si surriscaldi.

Reinstallare Windows: 

Reinstallare Windows è una opzione da extrema ratio. Cancellera’ via il tuo software di sistema esistente, sostituendolo con un nuovo sistema Windows. Se il tuo computer continua a mostrare lo sfondo blu dopo questo. Probabilmente hai un problema hardware.

La tastiera e il mouse non funzionano

Assicurati che la tastiera / il mouse siano saldamente collegati al retro del computer.

a Prova a scollegare uno o entrambi e a reinserirlo nella parte posteriore del computer.

b Prova a collegare la tastiera e il mouse USB a una presa USB diversa.

c Sostituisci la tastiera / il mouse con uno che conosci.

d Se non riesci a vedere alcuna luce sulla tastiera quando premi il tasto BLOC MAIUSC o BLOC NUM. Potrebbe essere una tastiera morta.

e Assicurati che non vi siano ostruzioni di sporco o lanugine sul laser ottico o sulla sfera rotante sul lato inferiore del mouse. Potrebbe essere necessario un clean.

f Se utilizzi una tastiera / mouse wireless, prova a premere il pulsante di ripristino sul dispositivo o a sostituire le batterie.