Crea sito
24 Ottobre 2020

Officine Informatiche Roma

ICT SERVICES ROMA – BAZAAR INFORMATICO

UNIX shell e file comandi

Nelle sezioni seguenti vengono descritti in modo sommario alcuni programmi di servizio fondamentali. Gli esempi mostrati fanno riferimento all’uso di una shell POSIX, come Bash che costituisce attualmente lo standard per i sistemi GNU.

È importante ricordare che negli esempi viene mostrato un invito differente a seconda che ci si riferisca a un comando impartito da parte di un utente comune o da parte dell’amministratore: il dollaro ($) rappresenta un’azione di un utente comune, mentre il simbolo # rappresenta un’azione dell’utente root.

Influenzata da problematiche relative all’HW disponibile all’epoca della progettazione di UNIX: i dispositivi di I/O erano teletype e più tardi
terminali video con 80 caratteri per linea (ASCII fixed width).
-Comandi, sintassi di input e output succinti (per ridurre il tempo di battitura).
-Ogni componente/programma/tool realizza una sola funzione in modo semplice ed efficiente (UNIX vs. MULTICS). Es. who e sort.
-L’output di un programma può diventare l’input di un altro.
-Programmi elementari possono essere combinati per eseguire compiti complessi (Es. who | sort).
– Il principale software di interfaccia (la shell) è un normal e programma, sostituibile, senza privilegi speciali.
– Supporto per automatizzare attività di routine.

Translate »