Crea sito
22 Ottobre 2020

Officine Informatiche Roma

ICT SERVICES ROMA – BAZAAR INFORMATICO

WINDOWS-Suggerimenti per mantenere Windows 10 in buone condizioni di funzionamento

5 min read



Mantieni il PC Windows 10 in buone condizioni di funzionamento

mantenere Windows in buone condizioni di funzionamento

Ecco alcune attività che dovrai eseguire periodicamente, al fine di mantenere il tuo sistema Windows 10 in buone condizioni di funzionamento:

  1. Elimina la posta indesiderata dal PC

  2. Disinstalla i programmi indesiderati

  3. Controlla i programmi di avvio

  4. Rimuovi Crapware

  5. Esegui l’utilità di deframmentazione

  6. Esegui ChkDsk di tanto in tanto

  7. Mantieni aggiornati il ​​sistema operativo e il software.

1] Cancella PC Junk

Imposta un orario per ripulire i file spazzatura del tuo PC . A seconda dell’utilizzo del computer, potresti decidere di farlo ogni settimana o ogni mese. In questo giorno, usa lo strumento di pulizia del disco integrato e cancella i tuoi file spazzatura.

I file spazzatura sono file che rimangono sul computer dopo che un’attività è stata eseguita. A volte, Windows o alcuni programmi devono creare file temporanei mentre eseguono alcune attività e poi si dimenticano di eliminare i file temporanei che ha creato. Col passare del tempo, il tuo computer è pieno di file spazzatura sotto forma di file temporanei, file di registro, file scaricati e voci di registro di Windows indesiderate.

Sebbene lo strumento di pulizia del disco faccia un buon lavoro, alcuni di voi potrebbero preferire utilizzare un pulitore di file spazzatura gratuito di terze parti come CCleaner.

Poi c’è la questione delle voci di registro . Alcuni dicono di non pulire il registro, ma sono molti quelli che lo fanno. Lo voglio! Quindi, prima di decidere, potresti voler sapere: i  pulitori di registro sono buoni o cattivi . In generale, Microsoft non supporta l’uso di pulitori di registro in Windows .

Sebbene Windows Rot possa essere una cosa del passato, è un dato di fatto che il sistema operativo Windows lascia diverse voci orfane nel Registro di sistema, specialmente quando si disinstalla programmi, ed è qui che un buon Registry Cleaner gratuito e sicuro come CCleaner può essere di aiuto.

L’uso di un pulitore del registro o di un pulitore disco non renderà il tuo PC Windows più veloce . È solo una questione di buone pulizie che dovresti seguire.

2] Disinstalla i programmi indesiderati

Di tanto in tanto, apri il tuo Pannello di controllo e poi l’ applet Disinstalla programmi . Controlla tutto il software installato lì. Li hai installati tutti o hai qualcosa di nuovo lì? Se hai dubbi su alcuni di essi, cercali per nome su Internet. Alcuni di loro potrebbero essere programmi potenzialmente indesiderati che potrebbero essere entrati nel tuo computer a tua insaputa. Disinstalla i programmi indesiderati!

Se è necessario installare e provare un nuovo programma, creare prima un punto di ripristino del sistema , quindi installare il programma. Vedi se vuoi tenerlo. In caso contrario, disinstallalo e torna al punto di ripristino del sistema creato. Pratico se puoi farlo in un giorno, diciamo. In questo modo non avrai residui di spazzatura dal programma sul tuo sistema.

3] Controlla i programmi di avvio

Dovresti anche controllare i programmi che si impostano per avviarsi ogni volta che Windows si avvia o si avvia. È necessario limitare il numero di avviamenti . Perché avviare programmi quando non li usi veramente. Anche quelli di cui hai bisogno possono sempre essere avviati manualmente cliccando sull’icona del programma. Personalmente preferisco non avere NESSUN avvio, tranne il mio software antivirus in esecuzione. Quindi decidi tu stesso quali di cui hai veramente bisogno per avviare ogni volta che Windows si avvia. È possibile utilizzare msconfig in Windows o Task Manager per gestire i programmi di avvio . È inoltre possibile ritardare i programmi di avvio o controllare l’ordine in cui vengono caricati all’avvio di Windows.

4] Rimuovi Crapware

Se hai acquistato un nuovo computer Windows, dovrai davvero esorcizzarlo da tutto il Crapware che purtroppo viene installato sulle macchine OEM, grazie ai loro produttori, il tutto per qualche soldo veloce.

La maggior parte degli utenti, di solito, li accetta come parte del sistema operativo Windows, maledicendo il sistema operativo per essere così dannatamente irritante e lento. I nuovi utenti che acquistano un computer del genere sono solitamente sommersi da un sacco di pop-up ogni volta che lo accendono. Aspettando che la loro esperienza sia piacevole, rimangono con l’amaro in bocca quando scoprono che il loro nuovo PC Windows funziona lentamente, si blocca o si blocca frequentemente.

Quindi prendi l’aiuto di alcuni strumenti gratuiti per rimuovere crapware per rimuovere crapware , la prima cosa che acquisti una nuova macchina.

5] Esegui l’utilità di deframmentazione

Uno aveva bisogno di deframmentare manualmente il disco, al fine di ottenere qualche miglioramento nelle prestazioni. Ma ora non ne hai bisogno. In primo luogo, le velocità di lettura-scrittura del disco sono davvero buone e impilare i file insieme può fare al massimo una differenza marginale, inoltre le CPU sono più potenti ora. Windows 10 include uno strumento di deframmentazione del disco migliorato che fa tutto questo

Lo strumento di deframmentazione dischi viene eseguito come attività a bassa priorità in background senza influire sulle prestazioni del computer. Funziona solo quando la macchina è inattiva! Utilizza l’Utilità di pianificazione per mantenere automaticamente deframmentato il disco rigido. Ma lo strumento di deframmentazione deframmenta solo i file più piccoli di 64 MB, perché secondo i benchmark di Microsoft, frammenti di queste dimensioni, che già consistono di almeno 16000 cluster contigui, hanno un impatto trascurabile sulle prestazioni. Quindi alcuni di voi, in particolare i giocatori, potrebbero voler considerare l’utilizzo di un software di deframmentazione gratuito di terze parti .

6] Esegui ChkDsk occasionalmente

È buona norma verificare la presenza di errori sul disco rigido utilizzando uno strumento integrato in Windows chiamato CHKDSK o Check Disk . In Windows 10, Microsoft ha ridisegnato l’utilità chkdsk . Il disco viene periodicamente controllato per errori del file system, settori danneggiati, cluster persi, ecc., Durante la manutenzione automatica e ora non è più necessario eseguirlo davvero se si esegue Windows 10.

7] Mantieni il sistema operativo e il software aggiornati

Infine, mantieni il tuo sistema operativo Windows, il software antivirus, il browser e gli altri software installati, sempre aggiornati alle loro ultime versioni. Dovresti anche pulire il tuo dispositivo esternamente e tenerlo pulito e senza polvere.

Fai tutto questo e potresti avere un computer Windows ottimizzato e fluido tra le mani, che rimarrà come nuovo, anche dopo anni di utilizzo.

Facci sapere cosa fai per mantenere il tuo PC senza intoppi.

Translate »