Come riparare Chrome lento in Windows 11

8 / 100
()

Perché Chrome è così lento?

Chrome può rallentare a causa di molte ragioni, che vanno dall’uso intenso della memoria a una versione obsoleta.

—Cache

Chrome può rallentare quando hai troppe schede aperte poiché mantiene la cache o i file temporanei nella sua memoria per molto tempo.

Sebbene ciò possa velocizzare la tua esperienza di navigazione, la memorizzazione di troppa cronologia di navigazione può anche rallentarla.

—–Browser obsoleto

Un browser obsoleto può rallentare la tua esperienza di navigazione in quanto potrebbe non disporre delle patch/correzioni più recenti.

Molte volte, gli aggiornamenti avvengono automaticamente, ma per qualche motivo, se non si verifica nel tuo sistema a causa delle impostazioni esistenti, potresti doverlo fare manualmente.

—Utilizzo delle risorse

Un altro motivo probabile è l’utilizzo eccessivo delle risorse. Chrome tende a utilizzare più thread per migliorare la navigazione e l’esperienza utente e questo a volte può richiedere un sacco di risorse.

Sebbene sia difficile individuare il motivo esatto, alcune delle altre possibili cause potrebbero essere:

-Ampio utilizzo di componenti aggiuntivi ed estensioni di Chrome
-Apertura di troppe schede
-Cronologia del browser ampia
-Connessione Internet scadente
Fortunatamente, ci sono molti semplici modi per risolvere questo problema di Windows 11 lento di Chrome e dovrai seguire la nostra guida di seguito per questo.

Cosa posso fare se Chrome funziona lentamente in Windows 11?

  1. Riavvia il browser
    Fare clic sul pulsante X nell’angolo in alto a destra per chiudere il browser e provare a riavviarlo nuovamente. Se non funziona, prova il passaggio successivo per chiudere completamente il browser.
    Fare clic con il pulsante destro del mouse sul pulsante Start e selezionare Task Manager dall’elenco.
    Fai clic su Google Chrome dall’elenco dei processi e premi l’ opzione Termina attività nell’angolo in basso a destra.
    Ora prova ad avviare nuovamente Chrome e verifica se hai lo stesso problema.
    Molte volte, la soluzione più semplice è la più efficace, almeno nel mondo dei computer! Vale a dire chiudere Chrome e riavviarlo.
  2. Prova un browser alternativo
    Mentre Chrome può diventare lento e lento a causa della cache o dei dati della cronologia, puoi provare un browser più veloce e affidabile come Opera.

L’utilizzo di questo browser invece ti darà una maggiore sicurezza online con la sua VPN gratuita o il blocco degli annunci integrato.

Allo stesso tempo, puoi beneficiare di molte funzioni pratiche come app di messaggistica integrate, facile condivisione di file, lettore della barra laterale, ecc.

Dovresti anche essere consapevole del fatto che Opera ti offre un’esperienza più leggera, oltre a servizi di navigazione specifici per esigenze di gioco, crittografia o risparmio di dati.

—-Ottieni Opera

  1. Cancella i dati di navigazione
    Nell’angolo in alto a destra, cerca tre punti allineati verticalmente e fai clic su di essi.
    Passa a Altri strumenti , quindi fai clic su Cancella cronologia esplorazioni .
    Fai clic su Privacy e sicurezza nel riquadro di sinistra, quindi seleziona l’ opzione Cancella dati di navigazione .
    Fare clic sulla scheda Intervallo di tempo e selezionare Sempre dall’elenco di opzioni.
    Ora decidi quali dati vuoi rimuovere (preferibilmente tutti) e quindi scegli Cancella dati .
    Riavvia Chrome e verifica se ora funziona più velocemente di prima.
    Un altro possibile motivo per un Chrome lento in Windows 11 è l’eccesso di dati archiviati. Chrome memorizza tutti i tuoi dati inclusi i siti che visiti, i cookie di siti Web, le immagini memorizzate nella cache, i file, ecc.

Questi livelli di dati possono sommarsi rapidamente, a seconda di quanto tempo dedichi alla navigazione in Internet.

Poiché Chrome deve caricare tutti i dati al momento dell’avvio, può essere lento. Prendi in considerazione l’eliminazione dei dati indesiderati e della cronologia di navigazione, in modo che Chrome si carichi più velocemente.

  1. Usa Task Manager di Chrome
    Fai clic sul pulsante dei tre punti verticali nell’angolo in alto a destra per accedere al menu di Chrome.
    Seleziona Altri strumenti e scegli Task manager dall’elenco. Puoi anche aprire Task Manager di Chrome utilizzando la combinazione di tasti Shift+ .Esc
    Cerca eventuali processi inutili che consumano più risorse della CPU, fai clic su di essi, quindi premi il pulsante Termina processo nell’angolo in basso a destra. Chrome non può funzionare con alcuni processi e se li termini, Chrome li riavvierà immediatamente.
    Chrome esegue più processi in background e questo può richiedere molte risorse della tua CPU, portando a un funzionamento lento in Windows 11.

Un buon modo per risolvere questo problema è aprire Task Manager di Chrome per esaminare i processi e terminare quelli indesiderati.

  1. Disabilitare l’opzione di precaricamento
    Fare clic sui tre punti allineati verticalmente nell’angolo in alto a destra e selezionare Impostazioni dall’elenco.
    Passa all’opzione Privacy e sicurezza nel riquadro di sinistra, quindi seleziona Cookie e altri dati del sito .
    Cerca un’opzione chiamata Precarica pagine per una navigazione e una ricerca più veloci e disabilitala.
    Riavvia Chrome e verifica se è più veloce ora.
    Chrome utilizza la tua cronologia di navigazione per prevedere quali pagine potresti aprire e le precarica per te.

Anche se a volte può essere conveniente, spesso è uno spreco di risorse e può causare il rallentamento di Chrome in Windows 11.

Per evitare questo collo di bottiglia, disabilitare l’opzione di precaricamento utilizzando i passaggi precedenti. Questa opzione aumenterà notevolmente la velocità e le prestazioni di Chrome.

  1. Rimuovere le estensioni di Chrome
    Fare clic sui tre punti allineati verticalmente nell’angolo in alto a destra.
    Passa a Altri strumenti e fai clic su Estensioni .
    Scorri questo elenco e rimuovi quelli che non ti servono facendo clic sul pulsante Rimuovi in ??ciascuna estensione. Puoi anche disattivarli disattivando il pulsante nell’angolo in basso a destra in modo che non si carichino.
    L’utilizzo di molte estensioni può rallentare Chrome in Windows 11. Controlla le estensioni del browser installate e rimuovi quelle che non ti servono. Infine, riavvia Chrome e controlla se è più veloce.
  2. Aggiorna Chrome
    Fai clic sui tre punti allineati verticalmente nell’angolo in alto a destra e seleziona Impostazioni .
    Nella pagina Impostazioni , seleziona Informazioni su Chrome nel riquadro a sinistra.
    Se il tuo browser è aggiornato, puoi vederlo. In caso contrario, Google si aggiornerà automaticamente quando apri questa pagina.
    Google rilascia aggiornamenti regolari sotto forma di build di Chromium che risolvono i problemi e le vulnerabilità esistenti.

È una buona idea installare questi aggiornamenti una volta al mese per assicurarti che il tuo browser sia aggiornato con l’ultima versione.

  1. Ripristina Google Chrome
    Fare clic sui tre punti verticali nell’angolo in alto a destra e selezionare Impostazioni .
    Seleziona l’ opzione Avanzate da sinistra e, dopo che si espande, fai clic su Ripristina e pulisci .
    Scegli Ripristina le impostazioni ai valori predefiniti originali .
    Ora devi solo fare clic su Ripristina impostazioni .
    Pertanto, questi sono alcuni modi per risolvere i problemi di Chrome lenti in Windows 11. Dovresti provare tutte queste opzioni per vedere quale funziona per te.

Per concludere, Chrome lento può essere dovuto a molte ragioni e ti consigliamo vivamente di eseguire ciascuna delle opzioni di cui sopra, poiché una di esse risolverà sicuramente il tuo problema, a seconda della causa sottostante.

Tuttavia, se non riesci a far funzionare Chrome come dovrebbe, abbiamo un elenco dei migliori browser per Windows 11 e potresti sceglierne uno migliore.

Se hai domande su Chrome lento in Windows 11, contattaci attraverso la sezione commenti.

Puoi anche leggere come correggere l’utilizzo elevato della CPU in Windows 11 in quanto ciò può rendere Chrome e altre app più veloci su Windows 11.

How useful was this post?

Click on a star to rate it!

Average rating / 5. Vote count:

No votes so far! Be the first to rate this post.

As you found this post useful...

Follow us on social media!

We are sorry that this post was not useful for you!

Let us improve this post!

Tell us how we can improve this post?