Come riparare il tuo PC Ubuntu Linux quando non si avvia 3 ° parte

11 / 100
()

4. Ubuntu non si avvia? È ora di reinstallare

Se Ubuntu non si avvia, prenditi il ​​tempo necessario per reinstallarlo.

In caso di un terribile errore che potrebbe rivelarsi dispendioso in termini di tempo, potresti preferire semplicemente reinstallare Ubuntu. Questo può essere fatto senza sovrascrivere i file e le cartelle esistenti. In effetti, è una delle soluzioni più semplici se Ubuntu non si avvia.

Di nuovo, avvia l’ambiente Live sul tuo CD / DVD o unità USB Ubuntu e inizia l’installazione. Il programma di installazione rileverà l’istanza esistente di Ubuntu e ti darà la possibilità di reinstallare Ubuntu .

Cerca l’opzione con la nota “Documenti, musica e altri file personali verranno conservati …” Nella maggior parte dei casi, anche il software installato verrà conservato.

Naturalmente, per precauzione, dovresti già avere un backup di tutti i tuoi dati di Ubuntu. Questo potrebbe essere stato fatto manualmente con un’utilità di backup o usando uno strumento di clonazione del disco come dd . Potresti preferire la sincronizzazione dei dati con il cloud tramite Dropbox o una soluzione cloud open source.

Una volta completata la reinstallazione, Ubuntu dovrebbe essere di nuovo funzionante.

Nota: l’opzione Cancella Ubuntu e Installa non è consigliata a meno che non si verifichino altre opzioni e non venga eseguito il backup dei dati.

5. Sostituisci l’hardware difettoso

Se Ubuntu non si avvia, potrebbe essere un problema con il tuo HDD
Credito di immagine: William Warby

Un’altra causa del mancato avvio di Ubuntu è rappresentata dall’hardware difettoso. I problemi di avvio possono essere causati da:

  • Disco rigido e cablaggio
  • motherboard
  • Processore (CPU)
  • Alimentatore

Prova la nostra guida per diagnosticare un disco rigido . Potresti anche leggere su come concentrare i tuoi sforzi per diagnosticare i problemi hardware che impediscono l’avvio del computer e ripararli senza rompere la banca .

Una volta sostituito un HDD difettoso, in genere è necessario reinstallare Ubuntu da zero. (A meno che non sia stato precedentemente eseguito il backup completo dell’immagine del disco, nel qual caso è possibile ripristinarlo.)

È un approccio alla terra bruciata, ma risolverà i problemi con Ubuntu che non si avvia.

Dì addio ai problemi di avvio di Ubuntu!

Se Ubuntu non si avvia, non sarà necessariamente facile riavviare le cose. Se il bootloader di GRUB non può essere riparato, potrebbe passare molto tempo prima che si abbia di nuovo un computer utilizzabile. Ancora un altro argomento a favore del mantenimento di backup regolari o almeno della sincronizzazione dei dati importanti con il cloud!

Ricorda, questo può accadere con qualsiasi sistema operativo, non solo Ubuntu. Hai dei dubbi?

How useful was this post?

Click on a star to rate it!

Average rating / 5. Vote count:

No votes so far! Be the first to rate this post.

As you found this post useful...

Follow us on social media!

We are sorry that this post was not useful for you!

Let us improve this post!

Tell us how we can improve this post?