CAPITOLO 2 – MANIPOLAZIONE DEL TESTO

9 / 100
()


In Linux, quasi tutto ciò con cui hai a che fare direttamente è un file e molto spesso questi saranno file di testo; per esempio, tutti i file di configurazione in Linux sono file di testo.

Quindi, per riconfigurare un’applicazione, è sufficiente aprire il file di configurazione, modificare il testo, salvare il file e quindi riavviare l’applicazione: la riconfigurazione è completa.

Con così tanti file di testo, la manipolazione del testo diventa cruciale nella gestione delle applicazioni Linux e Linux. In questo capitolo utilizzerai diversi comandi e tecniche per manipolare testo in Linux.

A scopo illustrativo, utilizzerò i file del miglior sistema di rilevamento delle intrusioni di rete (NIDS) al mondo, Snort, che è stato sviluppato per la prima volta da Marty Roesch ed è ora di proprietà di Cisco.

I NIDS sono comunemente usati per rilevare le intrusioni degli hacker, quindi se vuoi essere un hacker di successo, devi avere familiarità con i modi in cui i NIDS possono scoraggiare gli attacchi e i modi in cui puoi abusarne per evitare il rilevamento.

NOTA
Se la versione di Kali Linux che stai utilizzando non è preinstallata con Snort, puoi scaricare i file dal repository Kali inserendo apt-get install snort

How useful was this post?

Click on a star to rate it!

Average rating / 5. Vote count:

No votes so far! Be the first to rate this post.

As you found this post useful...

Follow us on social media!

We are sorry that this post was not useful for you!

Let us improve this post!

Tell us how we can improve this post?